Aosta – Otto itinerari Per visitare la Vallée

Enrico Massetti
Otto itinerari Per visitare la Vallée

Le montagne più alte d’Europa, i castelli medievali a protezione delle strade che attraversano le Alpi, utilizzate fin dai tempi dell’Impero Romano, le tradizioni agricole e la loro storia ancora oggi viva, gli impianti più sofisticati e avanzati per lo sci in stazioni frequentate da milioni di sciatori da tutto il mondo, i villaggi che si raggiungono solo con la funivia e non hanno una strada per le auto, i parchi naturali che proteggono flora e fauna, tutto questo, e altro ancora, è raccontato in questo libro sulla Valle d’Aosta, che descrive otto itinerari per visitare tutte le località della Valle.

La Valle d’Aosta è una regione verticale, si potrebbe dire, in senso fisico, per le tante alte cime che la circondano (tra cui il Monte Bianco, la montagna più alta d’Europa con i suoi 4.807 metri). Ma anche per la sorprendente concentrazione, in una regione di dimensioni così ridotte, di tanti splendori naturali, di tanti monumenti, di tanto prezioso patrimonio storico e artistico, di una densità che evoca, nel suo aspetto verticale, l’affollamento dei grattacieli di una metropoli dove lo spazio urbano orizzontale è scarso e prezioso.

Aosta, capoluogo di regione e unica provincia della Valle, è una città ricca di storia. Tracce dell’antica Augusta Pretoria (il nome latino di Aosta) sono facilmente visibili, come il magnifico Arco di Augusto (25 a.C.) e i resti del Teatro Romano. Per Aosta il Medioevo fu tutt’altro che buio: come centro essenziale dei traffici commerciali con la Francia e la Svizzera, la città godette di un lungo periodo di prosperità. Non è un caso che la Cattedrale e la Chiesa di S. Orso, due chiese di grande bellezza, risalgano al Medioevo.

Questa guida riguarda le visite alla regione montana della Valle d’Aosta, con la descrizione di otto itinerari per visitare la valle. Le località trattate sono la città di Aosta, la bassa valle con i suoi castelli, una visita a Cogne e al Parco del Gran Paradiso, una visita a Morgex, La Thuile e al Passo del Piccolo San Bernardo, una a Courmayeur, una a Valpelline e al Passo del Gran San Bernardo, e tutti i paesi della Valtournenche.

Ci sono ampie descrizioni e foto a colori delle attrazioni.

Ha l’elenco di molte recensioni per i migliori ristoranti raccomandati per tutte le località; avete le informazioni necessarie pronte: il nome, l’indirizzo e il numero di telefono sono inclusi nella guida insieme alla recensione.

Sommario

Valle d’Aosta
Le migliori aree sciistiche – Cervinia
Il Top delle aree sciistiche – Courmayeur
Tradizioni agricole della Valle
Bataille regionale
Architettura agricola tradizionale
Museo Triatel Petit Monde
Una vacanza in Valle
Aosta – la città
Aosta romana
Castelli della Valle d’Aosta
1° itinerario – La bassa valle e i suoi castelli
Castello di Verrès
Il castello di Issogne
Gli affreschi
Gli artigiani nelle lunette
Soffitti e decorazioni
Il Castello di Ussel
Il castello di Cly
Il Castello di Fénis
2° itinerario dal Castello di Sarre a Cogne
Castello di Sarre
Il Castello di Introd
Il Castello di Aymavilles
Ozein
Ponte Pondel
Cogne
Il Parco Nazionale del Gran Paradiso
Valnontey – Giardini Paradisia
Paradisia Garden
3rd itinerary Aosta – Saint-Pierre – Morgex – Colle San Carlo – La Thuile – Piccolo San Bernardo Pass.
Châtel-Argent Castle
Morgex
Colle San Carlo
Lake of Arpy
Colle San Carlo Fortresses
La Thuile
Piccolo San Bernardo
4th Itinerary Aosta – Valpelline – Great Saint Bernard
Aosta
Valpelline
Bionaz
Ollomont
Porossan
Passo del Gran San Bernardo
Itinerario del Gran San Bernardo
5° itinerario Pré-Saint-Didier – Courmayeur
Il Monte Bianco
Courmayeur
Entrèves
Val Veny
Val Ferret
6° itinerario Verrès – Valle d’Ayas – Passo di Joux – Saint Vincent
Monterosa Ski
Antagnod
Saint Vincent – Casino de la Vallée
7° itinerario Pont-Saint-Martin – Donnas – Valle di Gressoney
Piano del Juc
Gressoney
Storia, cultura e lingua Walser
Gressoney La Trinité
8° itinerario Valtournenche – Valle del Cervino
Lago Azzurro
Chamois
Cheneil
La Magdeleine
Valtournenche
Torgnon
Antey – Saint André
Viticoltura
Valle d’Aosta Cibo & Ricette