Dentro lo Show Tango Argentino – i retroscena dello show

Italiano

Antón Gazenbeek
Dentro lo Show Tango Argentino

Il regime militare che ha oppresso l’Argentina dal 1976 al 1983 uccise il Tango. Lo show Tango Argentino l’ha risuscitato dal suo letto di morte.

Antón Gazenbeek é un giovane ballerino di tango, coreografo, insegnante, ricercatore e storico di grande talento.
Antón ha studiato tango sociale e teatrale con i migliori maestri argentini ed é un ballerino versatile, specializzato nello stile del Maestro Antonio Todaro.

Copia singola € 20 più spese di spedizione

ISBN: 978-1-716-43523-2

Dove comprare il libro in formato digitale online

E’ anche disponibile da Amazon in questi paesi:

FranceSpainJapanNetherlandsBrazilMexico – AustraliaIndiaTurkey

Dentro lo Show Tango Argentino – Descrizione

Durante gli anni bui della dittatura militare, il Tango era caduto nell’oblio in tutto il mondo, anche in Argentina.

Lo spettacolo “Tango Argentino” ha rilanciato a livello mondiale l’interesse per il Tango.

Ha fatto il suo debutto a Parigi, poi ha conquistato Broadway ed, in seguito, il mondo intero.

Nel libro, per il quale Antón ha fatto ricerche per 17 anni a Buenos Aires e in tutto il mondo, vengono descritti, tra gli altri, i contributi di Juan Carlos Copes e Maria Nieves, Miguel Ángel Zotto e Milena Plebs, Gloria e Rodolfo Dinzel, Gloria ed Eduardo, Virulazo ed Elvira.

Ogni tanguero/a impegnato dovrebbe conoscere la storia del risveglio del Tango: questo libro è per loro!

Qui ci troviamo faccia a faccia con i miti di ballerini, musicisti e cantanti.
Antón ci racconta alcuni retroscena sulle lotte e le gelosie dietro le quinte.
Ci racconta anche la creazione degli abiti, che sono ora icone di qualsiasi spettacolo di tango.

Solo conoscendo l’inizio di questa nuova era possiamo capire meglio il suo attuale successo globale.

Un Caffe ed un buon libro di Tango…

ll tango è un linguaggio universale!

Inizia sottotono e rischia che il lettore dica “beh, questo è già stato scritto, ma vediamo cos’altro ha da dire …”, ma a quel punto non può fare altro che leggerlo fino in fondo e immediatamente!

Incanta semplicemente, come lo spettacolo, che ci porta all’inizio del Tango, accompagnandoci nella sua storia, e creando gradualmente l’irresistibile desiderio di Tango nello “spettatore”.

Nel libro ci troviamo faccia a faccia con i miti di ballerini, musicisti e cantanti. Ci vengono raccontati alcuni pettegolezzi sulle schermaglie e le gelosie dietro le quinte. Ci vengono raccontate anche la creazione degli abiti, ora icone di qualsiasi spettacolo di tango.

Leggiamo anche che Lady Diana e l’imperatore giapponese Hirohito sono stati così incantati dal Tango che volevano impararlo!

Possiamo immaginare nelle icone del film “Lezioni di tango” di Sally Potter nel 1997 e “Tango” di Carlos Saura nel 1998 ciò che questo libro ci rivela.

‘Tango Lessons’ racconta l’effetto dello spettacolo sullo spettatore. ‘Tango’ descrive le trame e le gelosie del cast durante la creazione dello spettacolo.

È definitivo: solo conoscendo l’inizio di questa nuova era, possiamo capire meglio il suo attuale successo globale.

mockups-design.com

Edizione in ingleseEdición en castellano

Libri di Tango

View Page

Turismo

Tango Argentino a Buenos Aires – 36 Consigli

Patricia Müller
Tango Argentino a Buenos Aires

Tango Argentino: 36 Consigli per ballarlo felicemente
Patricia ci fa conoscere, indagando sulle situazioni storiche, sui personaggi e sui luoghi importanti di Buenos Aires, come gli indios, gli schiavi africani, i coloni spagnoli e gli immigranti europei hanno plasmato il tango e sviluppato il suo ballo.

Attraverso esercizi pratici e semplici impariamo a tonificare e rilassare il corpo, a ballare facendo un tutt’uno con il partner e ad accendere le nostre emozioni attraverso esercizi pratici e semplici.

Impareremo a fare bella figura in sala da ballo e ad interpretare nel giusto modo i cenni per non restare mai più a sedere!

È come essere accompagnati per mano alla scoperta del tango. Adesso non ci sono più segreti, Buenos Aires ci aspetta!’
(Chiara Scozzari, ballerina di tango dal ’98)

Copia singola € 20 più spese di spedizione

PW-TA-BsAs-ITA-Patricia-Muller

Una biografia di Patricia

Dal 1995 insegno il Tango Argentino per la sala da ballo, chiamato anche Tango de Salón o Tango Milonguero.

Insegno il ritmo, le particolarità delle orchestre e dei cantanti. Insegno anche la cultura tipicamente di Buenos Aires di come ci si comporta nelle sale da ballo.

Sviluppando un innovativo programma didattico, ‘newtangodidactics’, è facile acquisire una padronanza consapevole del movimento passionale del Tango.

Dal 1997 in poi i miei allievi si sono esibiti in vari manifestazioni ed teatri a Firenze.
Dal 1998 ad oggi ho organizzato visite e corsi di maestri argentini di fama mondiale.

Ho insegnato in varie scuole prestigiose fiorentine, senesi, baresi, ma anche olandesi e tedesche.

Insegno inoltre il mestiere del Dj di Tango e ho gestito sale da tango/milongas dal 1996 in poi.

Nel 2008 ho pubblicato il libro ‘Tango Argentino: piccolo breviario per i suoi ballerini’. Seguito un anno dopo da ‘Tango Argentino a Buenos Aires. 36 stratagemmi per ballarlo felicemente’. Tutte e due sono stati tradotti anche in lingue straniere.

Segue nel 2010 su Youtube ‘Dai Shtetlekh a Buenos Aires – Ebrei nel Tango’, un cortometrario in italiano, con sottotitoli in tedesco, in inglese ed in spagnolo.

Nel 2000 ho ballato nel Tango Film Festival Poggetto/Flog, Firenze.
Nel 2011 ho presentato i miei libri nel Tango Festival di Ferrara.

Si parlava di me nella rivista ‘Firenze’ . Nella rivista ‘el Tanguero’ viene pubblicato una recensione dei mei libri e sul mio modo d’insegnare.

Ero presente in varie edizioni della mostra di danza ‘Danza in Fiera’ a Firenze ed ho partecipato diverse volte ad un programma di Rtv38.

E infine, ancora oggi dopo più 25 anni, mi piace ballare il Tango Argentino!

Letras de Tango – Ivana Brigliadori

Ivana Brigliadori
Letras de Tango

Letras de Tango di Ivana Brigliadori è un’opera che colpisce,stupisce, commuove e scandalizza, che si legge come fosse unracconto e si ascolta come fosse musica, poesia, canzone: tuttoquesto “insieme” è dato dagli umori e dalle suggestioni di un’ispirazione (viene da pensare) trascinante, inebriante come il vinoche scorre in queste pagine e che finisce per ubriacare perfino illettore.

Vale la pena leggerli ad alta voce questi versi, più di unavolta, per cogliere il ritmo che li sottende (le rime, il tempo sincopato che li accomuna con il tango, le interruzioni brusche, lediscese e le risalite), per partecipare al volo che prendono le parole quando tutto intorno gira per il vino forte o le emozioni chenon si trattengono più, per la rabbia o la delusione, per la nostalgia e la voglia di viverla la vita cos’ì com’è: bella e brutale leggiamo.

Tuttavia, la morte aleggia sull’esistenza di questi personaggi (eroi maldestri e sciagurati, “vecchi ubriaconi” o bimbi sfortunati, viandanti illusi o innamorati), “l’aldilà” è difatti semprein agguato nella versificazione di Ivana Brigliadori, a sottolineare la vera “miseria” umana, ossia il fatto che la vita sia destinata (per tutti, proprio per tutti) immancabilmente a finire, e in talsenso, la sua poesia, sfiora il tempo della tragedia.

Il tango, intutto questo, è protagonista indiscusso, metafora del volo (delsogno), e talvolta perfino della salvezza per chi ha ancora la forza di immaginare come sarebbe bello il mondo se tutti potessero ballare.

Copia singola € 20 più spese di spedizione

Ivana Brigliadori – Español
Letras de Tango

Letras de Tango de Ivana Brigliadori es una obra que golpea, sorprende, mueve y escandaliza, que puede leerse como si fuera una historia y escucharse como si fuera música, poesía, canción: todo esto junto con los estados de ánimo y sugerencias de inspiración. (viene a pensar) apasionante, embriagador como el vino que fluye en estas páginas y que termina incluso borracho para el lector.

Vale la pena leer estos versos en voz alta, más de una vez, para captar el ritmo que los subyace (las rimas, el ritmo sincopado que los une con el tango, las interrupciones bruscas, los descensos y los ascensos), para participar en el vuelo que toma las palabras cuando todo gira en torno al vino fuerte o las emociones que ya no se detienen, por enojo o desilusión, por nostalgia y el deseo de vivir la vida, ya que es bella y brutal.

Ejemplar único: 20 euros más gastos de envío

Dove comprare l’edizione digitale

Ivana Brigliadori – Español
Letras de Tango

Letras de Tango de Ivana Brigliadori es una obra que golpea, sorprende, mueve y escandaliza, que puede leerse como si fuera una historia y escucharse como si fuera música, poesía, canción: todo esto junto con los estados de ánimo y sugerencias de inspiración. (viene a pensar) apasionante, embriagador como el vino que fluye en estas páginas y que termina incluso borracho para el lector. Vale la pena leer estos versos en voz alta, más de una vez, para captar el ritmo que los subyace (las rimas, el ritmo sincopado que los une con el tango, las interrupciones bruscas, los descensos y los ascensos), para participar en el vuelo que toma las palabras cuando todo gira en torno al vino fuerte o las emociones que ya no se detienen, por enojo o desilusión, por nostalgia y el deseo de vivir la vida, ya que es bella y brutal.

Letras de Tango: estratti del contenuto

Stasera e’ il suo compleanno.
Per questo ho la cravatta pulita
e con tutte le monetine
che ho racimolato nei miei piattini
le regalo il debutto
prima che scompaia del tutto:
scarpe con un bel tacco
una gonna con un bello spacco
i piu’ bravi ballerini di tango
e tanto vino per tutti.
Quando la vedro’ ballare
credo che diventer? matto!
(Il debutto)

La ballerina di questi versi e’ l appuntamento quasi certo di un uomo stanco e solo (Ed proprio nel momento in cui / mi sembra di crepare / e di non farcela piu’ / come d incanto / arriva la mia amica d infanzia Liu / Non e’ mai sicuro se viene ogni sera……
‘Il debutto’ che di un parco, immaginiamo, ha fatto la sua casa (Nello stesso istante in cui il sole va via / questo enorme parco / mi sembra il firmamento / ed io mi sento come una mosca / in inverno in agonia / sbattuta qua e la’ dal vento!
‘Il debutto’
e che nel tango intravede il suo riscatto, finalmente un ‘Vento / che solleva le foglie morte’
(La Ballerina).
Se il tango e’ la vita in questa silloge (intesa come sogno, audacia, desiderio e follia) la morte viceversa, e’ in tutto cio’ che, inanimato e presuntuoso, persevera nell abbaglio di credersi migliore:
[…]
Andiamo via
da queste facce smunte
opache
cadaveriche
spente.
La noia e’ talmente diffusa
da tutta questa gente
in tutto l ambiente
che lo rende ancora piu insignificante.
Non vedi?
Sono morte anche le piante.

Letras de Tango: L amore ritrovato

Questi pochi versi, tratti da L amore ritrovato, sono solo un breve istante di quello che in realta’ e’ un vero e proprio racconto poetico, una pièce che meriterebbe un posto a teatro per essere colta pienamente nel suo frenetico susseguirsi di parole inondanti, amalgamate fra loro da un misto di amore e rabbia che e’ assai difficile spiegare, ma che si sente pulsare in ogni passo dell ‘Io’ lirico, in ogni dissacrante battuta. La scena madre di questo componimento è nell incontro, sfortunato, fra una donna sciupata dal tempo (‘In uno specchio di fronte / mi rivedo dopo tanto tempo. / Cerco di avere un contegno. / Mi do un po’ di tono. / … Forse sono un po’ age’ / Soigne’ / Macche’! / Sono come un vecchio piumino / sono grossa come un lottatore di sumo’, L amore ritrovato) e il suo vecchio innamorato in compagnia della sua nuova fiamma: una donna impettita come un manichino, troppo sicura di se’, arrogante (‘La sua presenza e’ cosi’ imponente / superba e arrogante’, L amore ritrovato). Questa sorta di prototipo della superficialita’ mondana e rampante, è un vero e proprio insulto sia alla fantasia,sia alla realta’, ed è per questo che il lettore non puo’ che immedesimarsi ne ‘la vecchia ubriacona’ (‘Mi guarda con aria di sufficienza / è proprio una stronza / ti dice in falsetto: / ‘Amore! / Guarda quella vecchia sbronza!/ E senti che odore!? / Ma tu / non l ascolti neanche / le metti le mani sui fianchi / e le sussurri ancora parole parole… / Sento una enorme fitta al cuore’
L amore ritrovato
che da vera eroina smonta il manichino con versi taglienti, con l ironia e il sarcasmo di chi dalla vita ha avuto certo (quantomeno) il dono dell immaginazione louis vuitton replica handbags.
Questo e molto altro è la poesia di Ivana Brigliadori, autrice che ha dunque il talento di riconoscere la bellezza ben oltre l apparenza, e l ironia per farsi beffa perfino della morte:
[…]
‘Ma io ho paura della morte!’
Tu prima guardi la sveglia
poi la mia caviglia:
‘Che gattamorta!
Che malaccorta!
Sei più di qua che di là
e non ti sei neppure accorta!
Vedrai
che quando sarai completamente qua
non ci penserai pi?!’
‘Allora
viva la morte e viva il cimitero!’
[…]
(Don Ciro)

Prefazione di Marina Paola Sanbusseti

Nostalgia Tradimento Amore – Viaggio all’interno del Tango

Rosa Ucci
Nostalgia Tradimento Amore

Il fenomeno Tango è oggi una realtà che s’impone al villaggio globale coinvolgendo tutti i ceti sociali nei tre continenti d’Asia, d’America e d’Europa.

L’autrice si chiede il perché di questo “recupero” del Tango, soprattutto ballato. Perché la gente di tutto il mondo si riversa nelle milonghe?

Una domanda che conduce ad un viaggio interiore, un’esperienza di conoscenza, alla ricerca di quell’essenza, di quello “spirito” del Tango, che esprime i moti dell’”anima universale” che parlano di improvvise lacerazioni, di strisciante malinconia, di perdite, di mancanza e che contiene, altresì, intima capacità di rigenerazione.

Una musica che riesce a far superare il dolore, a far accettare la perdita, a far capire la vita e spinge a cercare un adattamento a nuovi valori, a nuove misure.

Con gli strumenti della psicologia contemporanea l’autrice decodifica riti e miti del Tango svelando quel processo emozionale che, sviluppandosi in uno stato intimo e profondo, riporta alla sacralità dell’incontro, al contatto fisico, all’abbraccio, condizione oggi estranea all’uomo contemporaneo schiacciato dall’individualismo.

Nel frenetico quotidiano cosa si può arrivare a scoprire attraverso il Tango? Un qualcosa di autentico, d’interiore, profondo, un momento di pace, una risposta, anche se momentanea e per lo più inconsapevole, allo stato d’inconsistenza e di vuoto.

Il Tango permette quella comunicazione profonda oggi sepolta dalle ferite della frantumazione. In un mondo in crisi, la scelta del Tango da parte di una umanità sradicata e senza punti di riferimento rappresenta una rivalsa dello spirito, la lotta dell’anima che reclama ciò che le è stato strappato.

Il Tango con tutto ciò che porta in sé si pone come denuncia alla storia contemporanea, sottolineando che l’uomo non può restare intrappolato in una vita senza significato, soffocato dalla massa informe del nulla.

Copia singola € 20 più spese di spedizione

Dove comprare l’edizione digitale

Tango Argentino – Piccolo Breviario per i suoi Ballerini

Patricia Müller
Tango Argentino – piccolo breviario per i suoi ballerini

In questo libro scopriamo il codice d’onore dei ballerini porteños del Tango Milonguero.
Non sono stati contaminati dal turismo del Tango.
La loro età si aggira intorno ai 70-80 anni.
Il loro comportamento rispecchia i concetti di cui si parlava già nell’antica Cina!
Scopriamoli insieme seguendo le orme del saggio Lao Tse e dei Viejos Milongueros.
Rimarrete sicuramente sorpresi!

Copia singola € 20 più spese di spedizione

Dove comprare l’edizione digitale

Un Estratto dal Libro

PW-TA-Breviario-ITA-Patricia-Muller

Edizione in ItalianoEnglish EditionEdición en español Deutsche Ausgabe Edition française Ελληνική έκδοση

Dentro lo Show Tango Argentino

Antón Gazenbeek
Dentro lo Show Tango Argentino

Il regime militare che ha oppresso l’Argentina dal 1976 al 1983 uccise il Tango. Lo show Tango Argentino l’ha risuscitato dal suo letto di morte.
Ha fatto il suo debutto a Parigi, poi ha conquistato Broadway ed, in seguito, il mondo intero.

Nel libro, per il quale Antón ha fatto ricerche per 17 anni a Buenos Aires e in tutto il mondo, vengono descritti, tra gli altri, i contributi di Juan Carlos Copes e Maria Nieves, Miguel Ángel Zotto e Milena Plebs, Gloria e Rodolfo Dinzel, Gloria ed Eduardo, Virulazo ed Elvira.

Ogni tanguero/a impegnato dovrebbe conoscere la storia del risveglio del Tango: questo libro è per loro!

Qui ci troviamo faccia a faccia con i miti di ballerini, musicisti e cantanti.
Antón ci racconta alcuni retroscena sulle lotte e le gelosie dietro le quinte.
Ci racconta anche la creazione degli abiti, che sono ora icone di qualsiasi spettacolo di tango.

Solo conoscendo l’inizio di questa nuova era possiamo capire meglio il suo attuale successo globale.

ll tango è un linguaggio universale!

Antón Gazenbeek é un giovane ballerino di tango, coreografo, insegnante, ricercatore e storico di grande talento.
Antón ha studiato tango sociale e teatrale con i migliori maestri argentini ed é un ballerino versatile, specializzato nello stile del Maestro Antonio Todaro.

Copia singola € 20 più spese di spedizione

Inizia sottotono e rischia che il lettore dica “beh, questo è già stato scritto, ma vediamo cos’altro ha da dire …”, ma a quel punto non può fare altro che leggerlo fino in fondo e immediatamente!

Incanta semplicemente, come lo spettacolo, che ci porta all’inizio del Tango, accompagnandoci nella sua storia, e creando gradualmente l’irresistibile desiderio di Tango nello “spettatore”.

Nel libro ci troviamo faccia a faccia con i miti di ballerini, musicisti e cantanti. Ci vengono raccontati alcuni pettegolezzi sulle schermaglie e le gelosie dietro le quinte. Ci vengono raccontate anche la creazione degli abiti, ora icone di qualsiasi spettacolo di tango.

Leggiamo anche che Lady Diana e l’imperatore giapponese Hirohito sono stati così incantati dal Tango che volevano impararlo!

Possiamo immaginare nelle icone del film “Lezioni di tango” di Sally Potter nel 1997 e “Tango” di Carlos Saura nel 1998 ciò che questo libro ci rivela.

‘Tango Lessons’ racconta l’effetto dello spettacolo sullo spettatore. ‘Tango’ descrive le trame e le gelosie del cast durante la creazione dello spettacolo.

È definitivo: solo conoscendo l’inizio di questa nuova era, possiamo capire meglio il suo attuale successo globale.